Obesità infantile: quali effetti sull’autostima e le relazioni?

 

Su TV2000, nella trasmissione Nel Cuore dei Giorni Fabio Bolzetta affronta il tema dell’alimentazione e dell’obesità non solo per quanto riguarda gli adulti, ma anche nei bambini e negli adolescenti. In studio assieme alla nutrizionista Gigliola Braga c’è anche Maria Beatrice Toro, psicologa e psicoterapeuta.

In Italia i risultati di un’indagine promossa dal Ministero della Salute indicano che all’età di 9 anni in città campione di Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Campania, Puglia e Calabria il 23,9% dei bambini è in soprappeso ed il 13,6% è obeso. Anche questa indagine conferma la più elevata prevalenza di obesità nelle regioni del sud (16% a Napoli) rispetto al nord (6.9% a Lodi).

Lo stato di obesità incide negativamente sull’immagine di sè e sull’autostima del bambino, che non si sente all’altezza dei suoi coetanei nè di come vorrebbe essere. Tra i bambini, sempre più precocemente, circolano commenti sul peso e la forma corporea. Un confronto molto competitivo su questi temi si radica già al tempo della scuola elementare ed emergono categorie quali “vincente”, “perdente”, “successo”, “fallimento”, laddove alla grassezza è attribuito un pesante disvalore. Dal punto di vista psicologico il bambino obeso incamera emzioni negative quali vergogna e tristezza: semi negativi che possono dare i loro frutti nelle età successive, specialmente durante l’adolescenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: