Maria Beatrice Toro

Psicologa Psicoterapeuta

Archive for the ‘viaggio’ Category

Pronti per le vacanze? Alleggerite la valigia e la mente

Posted by Maria Beatrice Toro su 12 luglio 2016

Tutto l’anno si è confinati nei ruoli che quotidianamente si ricoprono, in una identità ordinaria e strutturata in modo rigido. La vacanza consente di staccare la spina, mollare la presa e sperimentare altre dimensioni dell’essere. Alleggerite la valigia, liberatela dagli oggetti di sempre e dalle preoccupazioni, lasciatevi trasportare dal flusso delle vacanze, fatevi suggestionare dalle mete dei vostri viaggi, vivete l’ebbrezza di andare alla scoperta del “nuovo”, cimentatevi in attività, o in sport, mai provate prima e godete dei benefici che se ne possono ricavare!

Per coloro che invece hanno appena vissuto, o stanno vivendo, una situazione precaria o un momento di instabilità emotiva, sarebbe auspicabile fare un viaggio verso ciò che è noto, piuttosto che esplorare nuove mete, poiché aiuta a definirsi. Si può pensare di andare incontro alle proprie radici recandosi nel paese di origine dove tutto è più familiare e sicuro.

In ultimo – consiglia la Prof.ssa Maria Beatrice Toro – mettete in valigia lo smartphone ma, appena possibile, lasciatelo sul comodino della vostra camera, oppure confinatelo lontano da voi per qualche ora, scoprirete sensazioni nuove e incredibili!

Posted in mindfulness, viaggio | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments »

La vita è un’esperienza, non una prestazione!

Posted by Maria Beatrice Toro su 7 maggio 2015

starbene2

Maria Beatrice è tra gli esperti scelti da Starbene per l’area della psicologia. Se vuoi un consulto gratuito puoi chiamare domani la redazione milanese 02 70300159

Sulla rivista di questa settimana segnaliamo un box che tratta della capacità di radicarsi nel presente come antidoto al pessimismo e alla preoccupazione.

Accanirsi sul passato non aiuta a vedere le alternative possibili e porta le persone a flagellarsi per le proprie inadeguatezze o per le occasioni perdute….questo atteggiamento finisce solo per abbattere la nostra autostima – sostiene la Prof.ssa Toro intervistata per la rivista Starbene – Al tempo stesso, però, proiettarci troppo nel futuro, anticipando i possibili problemi, toglie energia e non consente di raggiungere l’obiettivo prefissato.

Ciò che bisogna fare, dunque, è concentrarsi sul presente – magari con l’aiuto della mindfulness –e focalizzarsi sul viaggio piuttosto che sulla meta da raggiungere; nella vita è normale porsi degli obiettivi, ma non devono diventare una spada di Damocle che pende sulla testa. quindi non facciamoci travolgere dall’ansia da prestazione.

LA VITA E’ UN’ESPERIENZA; NON UNA PRESTAZIONE!

Ricordiamoci, allora di agire sempre nel pieno rispetto di sè, dei propri bisogni e dei propri ideali; essere in pace con ciò che si fa è la base della serenità e delle relazioni positive con gli altri.

#mindfulnessinterpersonale 

Posted in Ansia da prestazione, autostima, Donne, mindfulness, mindfulness interpersonale, Psicologia, viaggio | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: